sabato 24 Febbraio 2024 C0AM+0100

Dopo il Covid faremo i conti con una pandemia di diritti violati e disuguaglianze

Anche se non sempre lo abbiamo percepito e stando alle notizie divulgate dei media sembra difficile da credere, il mondo è costantemente migliorato negli ultimi due secoli. In modo assolutamente rapido ed evidente in gran parte degli indicatori. Solo alcuni dati: la percentuale di abitanti del pianeta che soffre la mancanza di cibo sufficiente è crollata dal 96% del 1820 al 10% del 2015, la mortalità infantile è passata da un bambino su 3 al 4,6%, l'analfabetismo è stato quasi sconfitto e il mondo è diventato un posto enormemente meno violento e pericoloso, dove sempre più persone hanno avuto ...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci 
(al costo di un caffè la settimana) e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" in alto a destra.

ABBONATI / SOSTIENI

L'Indipendente non ha alcuna pubblicità né riceve alcun contributo pubblico. E nemmeno alcun contatto con partiti politici. Esiste solo grazie ai suoi abbonati. Solo così possiamo garantire ai nostri lettori un'informazione veramente libera, imparziale ma soprattutto senza padroni.
Grazie se vorrai aiutarci in questo progetto ambizioso.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati