lunedì 26 Febbraio 2024 C0AM+0100

Studio scientifico: con il Covid è crollata l’attività sessuale degli italiani

La ricerca promossa da Durex, nell’ambito della campagna globale Safe is the new normal, ha evidenziato che la pandemia da Covid-19 ha segnato un calo dell’attività e del desiderio sessuale. Lo studio ha coinvolto 500 italiani di età compresa tra i 16 e i 55 anni. Tra le cause del calo della libido ci sono sono ansia, paura del contagio, presenza dei bambini in casa, limitata mobilità e obbligo di distanziamento sociale.

Lo studio, che ha fatto una distinzione fra single e non, ha rilevato un drastico calo dell’attività sessuale in entrambi i gruppi: rispettivamente 98% e 93% in meno rispetto al pre-pandemia. I partner non conviventi, inoltre, hanno vissuto un calo delle attività sessuali del 98% mentre chi convive del 65%, con un livello d’insoddisfazione salito dal 17% al 22%.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati