giovedì 22 Febbraio 2024 C0PM+0100

Roma: manifestano contro l’Eni, attivisti multati per mancato distanziamento

Ad un mese dalle manifestazioni di Fridays for future e di Extinction Rebellion davanti alla sede Eni di Roma, i manifestanti hanno ricevuto una serie di multe, per violazione delle disposizioni sul “distanziamento sociale”. Gli attivisti hanno contestato, l’8 ottobre, l’indifferenza dell’azienda e dello Stato davanti all’emergenza climatica, tuttavia, durante la protesta, nessuno li aveva accusati di non rispettare le regole. Questo procedimento è il secondo in pochi mesi: la prima volta a maggio, durante la corsa vicino all’Eur di Roma, quando gli attivisti vennero multati per non aver rispettato le distanze.
Ad un mese dall’azione contro Eni, gli attivisti, hanno organizzato una raccolta fondi per pagare le sanzioni amministrative.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati