lunedì 26 Febbraio 2024 C0AM+0100

150 operai sfruttati e minacciati per costruire yacht di lusso: 8 arresti a La Spezia

La Guardia di Finanza di La Spezia ha scoperto che una società che realizzava yacht di lusso, sfruttava e minacciava con la violenza 150 dipendenti. Le fiamme gialle, dopo vari accertamenti e intercettazioni, hanno arrestato 8 persone. L’operazione, condotta tra La Spezia, Savona, Ancona e Carrara, si è conclusa con la confisca di circa 900.000 euro.

Gli operai, prevalentemente di origine bengalese, venivano pagati dai 4 ai 5 euro all’ora con turni fino a 14 ore, sotto il controllo di caporali loro connazionali. Nessun giorno di festa o permessi e in caso di infortunio, erano costretti a rilasciare false dichiarazioni al pronto soccorso che li medicava. L’azienda risultava essere in regola sotto ogni profilo: buste paga, permessi, ferie e bonifici. Tuttavia, gli operai erano costretti a restituire parte della retribuzione dichiarata e chi non rispettava queste condizioni, veniva minacciato o subiva violenza fisica.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati