sabato 24 Febbraio 2024 C0AM+0100

Grazie alla stampa 3D un gruppo di scienziati ricostruisce la barriera corallina

Nel parco marino di Hoi Ha Wan, i ricercatori dell’Università di Hong Kong stanno sistemando delle piastrelle in terracotta stampate in 3D, con lo scopo di ricreare barriere artificiali. Il parco ospita oltre 60 specie di coralli ed è uno dei più importanti per la biodiversità marinaPurtroppo nel 2018 un tifone ha distrutto l’80% della zona protetta e poche specie sono sopravvissute. Senza alcuna influenza umana, ci vorrebbero decenni prima che i coralli riescano a rigenerarsi naturalmente. Per questo motivo intervengono gli scienziati marini: aiutano i coralli a sopravvivere creando per loro supporti a cui attaccarsi ed inserendone di nuovi, prodotti con la stampante 3D.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati