domenica 26 Maggio 2024 C1PM+0200

Francia, arrestate 4 persone per l’omicidio dell’insegnante decapitato

Quattro persone, una delle quali minorenne, sono state arrestate nell’ambito delle indagini sull’assassinio dell’insegnante decapitato in Francia ieri. Tutte le persone coinvolte erano amici stretti dell’assassino che ha presumibilmente commesso l’omicidio venerdì pomeriggio, fuori da un istituto scolastico a Conflans-Sainte-Honorine, vicino a Parigi. L’uomo che ha perso la vita era un insegnante di storia che dava lezioni ai suoi studenti di libertà di parola e mostrava caricature del profeta Maometto. I poliziotti hanno sparato e ucciso il sospetto omicida ad Eragny, un comune vicino alla scuola, dopodiché il dipartimento antiterrorismo della Procura si è unito alle indagini.

Non ci sono conferme ufficiali di queste informazioni e l’Ambasciata russa in Francia ne ha chieste, riguardo l’identità del sospettato. Nel frattempo il presidente francese Emmanuel Macron ha classificato il brutale assassinio come un attacco terroristico.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI