giovedì 25 Luglio 2024 C1AM+0200

Grecia e Turchia: prove di pace “armata” sui confini

Ieri Grecia e Turchia sono riuscite a raggiungere un accordo a livello di funzionari militari, sui rispettivi confini nel Mediterraneo, lo ha reso noto l’Alleanza atlantica. “Servirà per ridurre il rischio di incidenti nel mediterraneo orientale”, ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, “può aiutare a creare lo spazio per gli sforzi diplomatici per affrontare la controversia tra i due Paesi”.

Grecia e Turchia, membri entrambi della Nato erano arrivati ai ferri corti, ad inasprire la controversia era il controllo dei giacimenti nel Mediterraneo destando preoccupazione nell’Unione Europea.
L’accordo stipulato tra i due Paesi, arriva mentre a Bruxelles i vertici Ue discutono sulle tensioni avvenute nel Mediterraneo orientale.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati