giovedì 22 Febbraio 2024 C0PM+0100

Egitto: Patrick Zaky resta in prigione

Patrick George Zaky, ricercatore e studente dell’università di Bologna, rimarrà in carcere almeno fino al 7 ottobre, lo ha deciso il giudice rinviando l’udienza prevista per oggi, per motivi di sicurezza legati all’evasione avvenuta nel carcere di Tora. Il giovane resterà in prigione per altri 10 giorni e al momento dell’udienza si deciderà un rilascio o un prolungamento della detenzione. Si tratta dell’ennesimo rinvio dall’inizio dell’arresto di Patrick, che dal 7 febbraio si trova in carcere con l’accusa di propaganda sovversiva e per aver condiviso 10 post su Facebook contro il Governo turco. Un portavoce di Amnesty chiede al Governo italiano di rimettere nell’agenda il nome di Zaky e permettere allo studente di essere in aula per difendersi insieme ai suoi legali. Inoltre secondo Amnesty, Patrick rischia fino a 25 anni di carcere.

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Stampa la pagina [dkpdf-button]

Articoli simili

I commenti alle notizie sono disponibili solo agli abbonati. Accedi alla campagna di crowdfunding in corso e scegli l'abbonamento che preferisci.

Abbonati / Sostieni

Accedi alla campagna di crowdfunding in corso

Ultimi

Correlati